Lyan (Tastiere, Arrangiamenti e Voce)

Nome: Lyan Savona

Anno di Nascita: 1975

Residenza: Rieti

Strumento: Tastiere; Sequenze

Nato da una famiglia di musicisti, inizia a suonare chitarra e tastiera all’età di 4 anni. A 12 è già pronto per comporre (a livello casalingo) il suo primo album di musica elettronica sperimentale, dalla quale è sempre affascinato, traendo ispirazione dai maestri dell’epoca come Jean Michelle Jarre, Pink Floyd, Giorgio Moroder, Depeche Mode e tutta la New Wave anni ‘80. Nei primi anni ‘90 partecipa a diversi contest con la propria band tra cui “Emergenza Rock”, agli esordi del festival, riscuotendo successo per la ricerca sonora. Succesivamente, nel 1997, allarga le sue esperienze musicali e, contemporaneamente al pianobar, approfondisce lo studio delle tecniche shred solistiche. Nello stesso anno viene invitato a far parte del team programmatori Korg Europe, diventando una delle punte di diamante dell’azienda nella programmazione di suoni, pattern, basi e stili per varie tastiere ed alcuni lavori d’avanguardia di grande successo. Collabora con uno studio di registrazione di Roma e diventa tastierista per Umberto Bindi; arrangiatore, chitarrista e tastierista live e studio per Little Tony; esegue lavori per diversi artisti di spettacolo e sonorizzazioni per documentari Rai; collabora nel disco di Giorgio Conte ed arrangia e suona un inno per una squadra di calcio di punta della serie A. Diventa tastierista per breve tempo nel primo tour di Anna Tatangelo e successivamente suona in diverse tribute band tra cui quelle di Battisti, Zero, Vasco, Depeche Mode, Pink Floyd, Steve Vai, Prodigy. Dal 2007 al 2013 lavora e appare in diverse trasmissioni televisive come Uno Mattina, Buona Domenica e trasmissioni sportive su vari canali romani. Attualmente, grazie alle sue competenze, viene chiamato a far parte della band 8cento8anta3, tribute band degli 883, completando la formazione del gruppo.